fbpx

CHI SIAMO

CREART ROMA

ARTIGIANATO ARTISTICO DI ECCELLENZA

La Creart Roma nasce nel 1988 da un’idea di Fredy, ceramista, e Anna, restauratrice archeologica. Insieme producono souvenir di alto livello studiati con cura nei particolari: manufatti ceramici, punti luce, maschere, mosaicati e decorazioni di elevato valore artistico.

Attualmente all’interno del catalogo sono presenti circa 300 prodotti collegati alla storia, alle bellezze del territorio e all’ artigianato artistico romano.

Ogni oggetto viene lavorato a mano, dal disegno al modellato, dalla forma alla stampa, dalle correzioni alla cottura. Per la cottura viene utilizzato un forno che per salire a 950° deve essere seguito costantemente per le 10 ore a cui seguono altre 8/9 ore per un lento raffreddamento. A cottura ultimata la ceramica viene lasciata raffreddare e pulita da ogni impurità per essere poi colorata con terre naturali che danno la patina finale all’oggetto, infine il manufatto artigianale viene impregnato con della cera speciale per proteggerlo dall’umidità e per evitare che possa macchiarsi.

Il tempo di esecuzione di ogni oggetto è scandito dalle stagioni, infatti in inverno l’asciugatura è lenta per via della temperatura e i tempi di lavoro risultano essere molto più lunghi, mentre l’estate si protegge l’argilla per allungare il tempo di asciugatura e quindi evitare la deformazione del manufatto. Ogni prodotto finito richiede molto tempo, grande perizia esecutiva, paziente operosità ed attenzione, elementi propri dell’ artigianato artistico.

Negli anni la Creart Roma è stata insignita da diversi riconoscimenti dalle istituzioni come produttrice di arte eccelsa, artigianato artistico di alta qualità ed eccellenza romana.

Attualmente lavora per i Musei Capitolini, per Palazzo Barberini, le Domus Romane di Palazzo Valentini, il Museo Etrusco di Valle Giulia, i Musei Vaticani e per il Sacro Bosco di Bomarzo e nel tempo ha lavorato grazie alla presenza della Creart Roma all’interno dell’ artigianato artistico romano per il Comune di Roma eseguendo vari regali istituzionali. Per l’inaugurazione della nuova Fiera di Roma ha prodotto una vaschetta lasciata in dono al sindaco, alle istituzioni e ai giornalisti. Ha lavorato anche con diversi architetti realizzando pavimentazione a finto mosaico in grès porcellanato.

Il lavoro più di prestigio al momento è stato la realizzazione di un dono istituzionale che Papa Francesco ha regalato all’ex presidente americano Barack Obama in occasione di un loro incontro nel 2014.

Non da meno è stata la produzione del vecchio stemma della Roma (AS Roma), e poco dopo l’esecuzione di quello nuovo (Roma 1927), entrambi richiesti dai vertici dalla squadra di calcio e quest’utimo donato da James Pallotta, presidente della Roma, a Papa Francesco.

L’attuale punto vendita della Creart Roma a Corso Vittorio Emanuele II è particolare ed unico, diverso e originale dagli altri punti vendita che pur operano nel settore dell’ artigianato artistico. Se gli altri giocano nell’esposizione dei prodotti in vendita nella Creart Roma c’è anche un affettuoso riferimento alla storia antica: una stanza pompeiana con colonne, affreschi, sculture e decorazioni romane. Gli oggetti in ceramica tradizionale si distinguono nettamente dai prodotti di qualunque altro negozio per l’evidente legame all’ artigianato artistico e alcuni soggetti sono unici per la ricchezza di particolari in seguito ad un approfondito studio sul campo: dalla Lupa Capitolina alla riproduzione di Mitra, dall’Aquila Imperiale ai particolari dell’Ara Pacis. Non manca la possibilità di richiedere lavori personalizzati.

Questa è la forza e l’unicità di chi ha deciso di operare nell’ artigianato artistico, il cui scopo è fare in modo che il turista che compri un prodotto artigianale ed artistico “Made in Italy” porti con se non solo un souvenir bensì un autentico ricordo della bellezza e unicità della Roma antica e della sua storia.